800 E ROTTI….

23 07 2008

Ne ho scoperto un altro. Un altro giornale per giornalisti, nel senso che è scritto da giornalisti, diretto a giornalisti, distribuito solo tra giornalisti. Un modo, insomma, per parlarsi un po’ addosso, visto che non lo facciamo mai abbastanza. Si chiama, ovviamente, “Giornalisti”. Sfogliandolo nel corso di una veloce pausa pranzo , l’occhio mi è caduto su un argomento particolare: la “misteriosa” seduta d’esame del 31 ottobre 2007. Leggendo alcuni interventi si capisce che quella sessione, la prova scritta per l’abilitazione professionale, è stata da record. Mai visti così tanti candidati. Talmente tanti che è impossibile quantificarli. Una prova? Basta scorrere le pagine di “Giornalisti”.

Pagina 8. Articolo di Enzo Iacopino, si legge: “….avendo vissuto la vergogna della prova d’esami del 31 ottobre 2007. In 822….” e poi continua parlando dell’assurdità di fare un esame con la macchina da scrivere. Tenete presente il numero: 822.

Pagina 9. Articolo di Elvira Falcucci, stesso tema. “…più sessioni per fronteggiare con più ordine e serenità gli otre 800 candidati, per la precisione 830 nella seduta d’esame del 30 ottobre 2007”. Occhio: i candidati sono diventati 830 e il giorno dell’esame è stato spostato al 30 ottobre 2007.

Pagina 31. Articolo di Vincezo Lucrezi sull’aumento degli aspiranti giornalisti e il corrispondente aumento del numero delle commissioni. “…Basterebbe considerare il numero dei candidati dello scorso ottobre 2007: 816”. Capito? 816.

Ricapitolando: 822, 830, 816. Tre numeri diversi, in tre articoli diversi, in tre pagine diverse. Sullo stesso argomento e nello stesso giornale. Lasciamo perdere ogni tipo di considerazione sull’opportunità di ripetere la stessa cosa tre volte (ok, abbiamo capito: quella sessione è stata particolarmente affollata. Messaggio passato…), rimane il mistero sull’esatta quota di candidati.

Io non mi sbilancio. Garantisco solo per quattro: per me e per altri tre compagni d’avventure con cui sono partito da Treviso in Doblò il giorno prima (il 30 ottobre 2007…), con cui sono arrivato a Roma e con cui il giorno dopo (il 31 ottobre 2007…) sono entrato nell’enorme ventre dell’Ergife. Giuro: tutti e quattro abbiamo anche varcato la soglia della grande sala degli esami e siamo riamasti dentro fino a quando non ci hanno sbattutto fuori letteralmente strappandoci di mano gli elaborati. Più in là di questo non mi spingo: di sicuro eravamo in quattro…

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: