LE LEZIONI PIU’ DURE

15 04 2008

Due considerazioni prima di entrare in una giornata di lavoro che si preannuncia molto densa. Una: il cainano ce l’ha fatta di nuovo. A questo punto non mi resta altro da dire: l’Italia è questa, la maggioranza degli italiani vuole questo. Facciamocene una ragione. Però, nella sconfitta, riconosco un grande merito a Walter Veltroni, che spero rimanga alla guida del Pd per fare un’opposizione seria e costruttiva, cosa che negli ultimi anni è mancata al nostro paese. Veltroni, con la sua scelta di correre da solo, ha costretto il sistema politico italiano ad un profondo cambiamento portando alla scomparsa di quei partiti e partitini, i nani, che hanno sempre reso impossibile un buon governo. Mi dispiace per vedere la sinistra sparire dal parlamento, ma forse ora chi di dovere capirà che dire no a tutto è un modo di fare politica vecchio, improduttivo e dannoso. A volte le sberle servono proprio ad imparare le lezioni più dure.

Ps: so che qualcuno si aspetta un altro post, più personale. Arriverà più avanti.

Annunci

Azioni

Information

One response

17 04 2008
Federica

Traaaagic… mooomeent… na na na na naaa na. 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: