IL GIALLO DEI RAGAZZI

25 01 2008

Lancio un banale sondaggio: chi, tra quei pochi affezionati lettori di questo blog, ha mai letto i Gialli dei ragazzi? Ricordate? Andavano per la maggiore tra gli anni Sessanta e gli anni Ottanta (quando li ho scoperti io..), editati dalla Arnoldo Mondadori Editore. Erano dei libri non molto lunghi, massimo 200 pagine, ricchi di intrigo, mistero, avventura. Uscivano a cadenza mensile, o bimensile o quando riuscivo a trovarli, ed erano divisi in serie. Elenco i miei preferiti: le avventure di Nancy Drew (da me, ovviamente, pronunciata “Nancy Drew”, così come si legge…), gli Hardy Boys e I Tre Investigatori (serie creata da Alfred Hitchcock, non so se mi spiego..). Ma c’erano anche: Rossana, i Pmlico Boys, il Trio Grimaldi, Marcello  Andrea. Qualche titolo? La locanda dei Lillà, La Roccia dello Spettro, La Maschera Funebre, La Lama Spezzata, L’Orologio che Urla, Il Diavolo Danzatore, Avventura in Alaska… E potrei continuare a lungo. Ovviamente, erano tutti splendidi e fanno ancora parte della mia libreria. Ogni tanto è bello sfogliare quelle pagine che, qualche annetto fa, ho letteralmente divorato.

Annunci

Azioni

Information

6 responses

25 01 2008
CasoBeffardo

Oh, mamma mia… c’erano anche i Grimaldi… cosa mi stai facendo ricordare!!! La mia prima tessera della biblioteca! Temo che gli under 30 non possano averne memoria…. Devo trovarne qualcuno e girarlo ai nipoti. Quelli sì che erano pomeriggi… Peccato non averne nessuno di mio 🙂

25 01 2008
leisole

Caro CasoBeffardo io, i miei, li ho conservati quasi tutti e non senza qualche sforzo. Comunque hai ragione, gli under 30 non possono ricordare. I pomeriggi passati a leggere quelle mirabolanti avventure sono ora bellissimi ricordi…

26 01 2008
Yubi

I miei sono spariti, anche se per molto tempo mi hanno accompagnata. Ricordo ancora come li scoprii in un’edicola, vicino alla fermata del bus che mi portava a scuola. Anni e anni dopo, in una soffitta canadese, vicino a un plico di antichi National Geografic, trovai alcune copie dei Hardy Boys e di Nancy Drew, degli originali ovviamente, in inglese. Sorrisi, pensando che avevo condiviso delle letture con un qualcuno che abitava quasi dall’altra parte del mondo!

27 01 2008
leisole

Bel ricordo Yubi, diciamo che ti invidio anche quegli “antichi National Geografic”… 🙂

30 01 2008
Federica

Io ho letto “La notte del Lupo” . Me lo regalò una mia vicina di casa un po’ di anni fa. Io ero piccinina… ma non sono male, anzi. Ma nn sono una gran critica in questo senso perchè sono per i romanzi d’amore e i saggi…:-)

3 02 2008
nuvoleonline

mmm… questa libreria mi ricorda qualcosa 😉
possibile che devo essere sempre l’ultimo a sapere queste cose?

ciao,
c.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: