LA REALTA’ SCONOSCIUTA

6 11 2007

Non se n’è accorto, dice. Si è chinato, mentre stava guidando la sua citroen Xantia bianca, per prendere una cosa (forse gli occhiali) che gli era scivolata dal cruscotto finendo sul tappetino. Alzi la mano chi non ha mai fatto una manovra del genere anche solo per individuare una qualsiasi fesseria finita, per chissà quale motivo, sul fondo della macchina. Un gesto incosciente, nel senso che viene fatto senza pensarci su. F. P, 56 anni di Marcon, ferroviere, padre di famiglia, una persone assolutamente normale, sabato sera si è abbassato mentre guidava: una mano sul volante, una a tastare in giro. Si è piegato e, dice, non l’ha vista. Non l’ha vista quella ragazza di 24 anni che attraversava la strada in compagnia del suo cagnolino. Non l’ha vista mentre muoveva il primo passo sulle strisce pedonali. Ha sentito solo il botto. Un tonfo sordo. E lì, in quel preciso istante, F. P. ha avuto paura. Ha fatto finta di non vedere, di non sentire. Ha fatto come se nulla fosse. Come se la strada verso casa, verso le sue due figlie, verso la moglie, scorresse veloce come sempre. Non si è fermato. Ha commesso un gesto vile, misero. Forse infame. Non si è fermato. In lui ha prevalso il lato debole dell’animo umano. In fondo a parole siamo tutti eroi, integerrimi, cavalieri senza macchia. Poi però, quando i fatti, quando la realtà ci mette alla prova, le cose cambiano. F. P non si è fermato e una ragazza di 24 anni è morta sul ciglio della strada. Ci ha messo tre giorni. “Non pensavo di avere ucciso nessuno, me ne sono reso conto solo dopo aver letto i giornali”, ha detto. Poi è andato da un avvocato che, saggiamente, gli ha consigliato di costituirsi. E ieri pomeriggio si è presentato dai carabinieri.

Non mi interessa fare morali o tranciare giudizi. Penso solo che quando la realtà ti mette di fronte ai fatti, nessuno di noi può sapere come reagirà. E questo, tutto sommato, mi spaventa un po’.

Annunci

Azioni

Information

4 responses

6 11 2007
Q

Concordo su tutta la linea.

6 11 2007
leisole

Grazie.

7 11 2007
cfdp

prego 🙂

8 11 2007
Pf

Un commento che dovrebbe trovare posto nella prima pagina di ogni giornale o nell’apertura del telegiornale…
Per riflettere e imparare anche dalle sfighe degli altri.
Complimenti per il nuovo blog

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: