UN POSTO NELLA LEGGENDA

28 10 2007

Presente Harold Habrahams, uno dei protagonisti del bel film “Momenti di Gloria”? Nel film, che narra le vicende di due vere leggende dello sport britannico come lo stesso Habrahams ed Eric Liddell oro alle Olimpiadi di Parigi del 1924, uno degli episodi centrali è la The Great Court Run, la corsa nel grande cortile del Trinity College, il più prestigioso di Cambridge. Habrahams riuscì a percorrere il perimetro, 401 yard pari a 367 mentri, entro i ventiquattro rintocchi che l’antico orologio del College batte a mezzogiorno (12 rintocchi preliminari e 12 rintocchi veri allo scoccare dell’ora). Dal primo all’ultimo rintocco passano 43 secondi e 6 decimi. Nella realtà l’unico che sia mai riuscito a compiere il giro entro l’ultimo colpo di campana è stato tale Burghley, che nel 1927 corse in 43″1. Esattamente ottant’anni dopo un altro atleta è riuscito nell’impresa, fallita anche da monumenti come Sebastian Coe e Steve Cram. Si tratta del diciannovenne Sam Doblin, che nei giorni scorsi ha percorso lo storico perimetro in 42″77. Successo che non varrà una medaglia d’oro olimpica, ma solo il ricordo nelle sacre tradizioni inglesi. Che, nell’isola, vale molto di più.

Annunci

Azioni

Information

3 responses

29 10 2007
cfdp

Io razionalmente dubito che uno in grado di correre gli 800 in 1’41″72, con passaggi ai 400 intorno ai 49 secondi, non fosse in grado di correre 367 metri in 43 secondi e 6 decimi. Ma posso soltanto razionalmente dubitare che non fosse in grado di farlo, magari quando ci ha provato era appena uscito da un’influenza o si era ubriacato al pub la sera prima…

Se qualcuno non sapesse proprio nulla di atletica leggera, sto parlando di Sebastian Coe.

29 10 2007
leisole

Avresti anche ragione se stessimo parlando di una gara su una normale pista di atletica e non in un cortile di un college lastricato di pietre in cui, oltre a correre per 367 metri, si deve anche passare attorno a quattro colonne e completare una specie di quadrato. Per la cronaca, Coe e Cram, nel 1988, si sfidarono nel The Great court Run per beneficenza. Vinse Cram in 42″53. Ma il record non venne convalidato perchè la sua prova non partì dal punto esatto e toccò solo tre dei quattro cantoni.
Mi verrebbe da dirti: meno ironia e informati di più. Ma non te lo dico… :-))

29 10 2007
cfdp

Prendo molto sul serio i tuoi dati e per questo immagino che Sam Doblin sia stato convocato dall’Inghilterra (Regno Unito, sorry) per le Olimpiadi di Pechino e abbia il posto garantito sui 400. 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: